Dopo Parigi, František Kupka si presenta a Praga

Dopo Parigi, František Kupka si presenta a Praga

La scuderia di Wallenstein di Praga ospita una mostra retrospettiva che presenta le opere del famoso pittore František Kupka.

Per vedere con i vostri occhi i quadri di František Kupka, uno dei più famosi artisti cechi e uno dei fondatori della pittura astratta moderna, non dovete andare fino a Parigi. La mostra autunnale presso la scuderia di Wallenstein a Praga presenta tutte le sue opere, dalle prime degli anni '90 del XIX secolo a quelle astratte degli anni '50 del XX secolo. In una forma leggermente diversa è stata esposta al Grand Palais di Parigi e nel 2019 sarà allestita a Helsinki.

František Kupka, le Amorfe e il 1912

František Kupka (1871–1957) è stato un pittore e grafico ceco di importanza mondiale, fondatore e pioniere dell'arte astratta moderna. Le sue tracce sono sporadiche nel nostro paese, in Boemia ha solo studiato per un breve periodo. Presto partì per Vienna e da lì, nel 1895, si recò a Parigi. Trascorse la maggior parte della sua vita nel sobborgo parigino di Puteaux ed è sepolto nel cimitero di Père-Lachaise.

Le mostre di Kupka si sono tenute regolarmente negli ultimi anni, in particolare ha avuto grande successo la mostra nel Palazzo di Salm di Praga, a Hradčany, intitolata "La strada verso Amorfa – i saloni di Kupka 1899-1913". La Galleria Nazionale ha commemorato così il centenario dell'apertura del Salone d'autunno di Parigi nel 1912. Era l'anno in cui Kupka espose due delle sue opere, Amorfa – Fuga in due colori e Amorfa – Cromatismo caldo, e, allo stesso tempo, l'anno in cui nacque la pittura astratta. A proposito, entrambe le opere (e, insieme a loro, le collezioni significative di dipinti e studi di Kupka) si trovano in Repubblica Ceca: la prima appartiene alla Galleria Nazionale, la seconda al Museum Kampa a Malá Strana. Qui, nell'edificio ristrutturato degli ex Mulini del gufo (Sovovy mlýny), sulla romantica isola di Kampa, oltre all'ampia collezione di opere di František Kupka, vedrete anche le opere dello scultore cubista Otto Gutfreund e una collezione di arte moderna dell'Europa centrale.
 

Da Parigi a Praga

La mostra di quadri nel Grand Palais di Parigi si è tenuta da marzo a fine luglio ed è stata ammirata da 230.000 visitatori. Dal 7 settembre al 20 gennaio, la mostra di František Kupka (1871–1957) viene presentata nella scuderia di Wallenstein a Praga. La Galleria Nazionale di Praga l'ha inaugurata per celebrare il centenario della nascita della Cecoslovacchia. Vedrete inoltre quadri che non sono mai stati esposti in Repubblica Ceca. Dopo molto tempo, tutte le opere di František Kupka si possono ammirare a Praga, tutte le fasi e gli aspetti delle sue opere.

L'esposizione di dipinti ad olio, opere su carta, stampe e materiali documentali è disposta cronologicamente e presenta in modo chiaro il percorso dell'artista dal simbolismo all'astrattismo e i temi importanti del tempo. Vedrete anche i dipinti simbolisti di Kupka e i primi ritratti espressionisti, i suoi disegni satirici e le illustrazioni. Vengono presentate le opere delle collezioni della Galleria Nazionale, del Centre Pompidou di Parigi, del Guggenheim Museum di New York e dell'Albertina di Vienna. Nella primavera del 2019, l'esposizione di Kupka, leggermente variata, sarà allestita nel Museo d'Arte Ateneum di Helsinki.
 

Sapete che…?

František Kupka nacque ad Opočno, in Boemia orientale, e visse in gioventù a Dobruška sotto i Monti Orlické. Negli interni del municipio di Dobruška, in piazza di F. L. Věk, sono esposte le prime opere di Kupka e, sulla casa n. 323 di fronte alla chiesa, in via Fr. Kupka, è posta la targa commemorativa su cui è scritto che, proprio lì, il maestro visse in gioventù, tra il 1872 ed il 1889.

Le opere di Kupka sono molto popolari tra i collezionisti. Il più costoso dei suoi dipinti astratti è stato venduto per più di 60 milioni di corone, le opere più vecchie sono generalmente valutate da dieci e più milioni di corone, e crescono anche i prezzi delle sue opere su carta. A febbraio, nella sala delle aste di Christie's a Londra sono stati venduti un disegno a pastello ed uno ad acquerello di Kupka, ciascuno al prezzo di circa un milione di corone.

La mostra di František Kupka del 2012 intitolata "La strada verso Amorfa - I saloni di Kupka 1899-1913" è stata la prima mostra allestita al Palazzo di Salm, aperto dalla Galleria Nazionale proprio in quell'anno come nuovo spazio espositivo. Attualmente, la Galleria Nazionale prevede di aprirvi un centro di arte contemporanea in collaborazione con la fondazione Thyssen-Bornemisza Art Contemporary (TBA21).

Wallenstein Riding School

Wallenstein Riding School