Festeggiate con noi il trentesimo anniversario della Rivoluzione di velluto

Festeggiate con noi il trentesimo anniversario della Rivoluzione di velluto

Volete vivere l'atmosfera della Rivoluzione di velluto? Entrate nel vortice delle celebrazioni per commemorare gli eventi del 1989 insieme ai cechi.

HomeNovitàFesteggiate con noi il trentesimo anniversario della Rivoluzione di velluto
Tre decenni fa, il Partito comunista perse il potere in Cecoslovacchia e il paese intraprese la strada verso la democrazia. Il trentesimo anniversario del 17 novembre richiede quindi celebrazioni adeguate! Gli eventi di allora saranno commemorati non solo a Praga, dove tutto ebbe inizio, ma anche in altre città. E allora, annodate un fazzoletto col tricolore ceco al collo e venite a festeggiare con noi!

Praga – il centro dei festeggiamenti

Domenica 17 novembre, Národní třída (il corso Nazionale, sito nei pressi del Teatro Nazionale) a Praga sarà aperta solo ai pedoni, in modo da poter vivere l'atmosfera della Rivoluzione di velluto. Fu proprio qui che, esattamente 30 anni fa, ebbe luogo la carica della polizia contro una manifestazione pacifica che per l'intera nazione rappresentò la goccia che fece traboccare il vaso, causando la rivoluzione. Quest'anno, per il 17 novembre, il corso si trasformerà in una grande zona pedonale con un ricco programma culturale. La festa in strada chiamata "Korzo Národní" prevede concerti, spettacoli teatrali e di danza, mostre, letture d'autore e installazioni luminose. Si aggiungeranno anche altri luoghi associati alla rivoluzione del 1989.

Ad Albertov si terrà il festival Studentský Albertov, che commemorerà sia la Giornata per la libertà e la democrazia che la Giornata internazionale degli studenti, entrambe molto importanti per la storia ceca. Il programma ad Albertov culminerà con la ricostruzione della manifestazione del 1989, che partirà da Albertov, passerà per Vyšehrad e il lungofiume Rašínovo nábřeží fino ad arrivare a Národní třída (corso Nazionale).

Il centro della città sarà attraversato anche da un corteo satirico carnevalesco, la cosiddetta Kermesse di velluto, che prevede una processione di maschere e una ricostruzione teatrale dal vivo del corteo studentesco. Il suo scopo è quello di dar vita ad una forma di protesta politica attraverso iperboli, umorismo e satira. Di sera, nella parte alta di piazza San Venceslao inizierà il Concerto per il futuro, uno dei momenti salienti delle celebrazioni, a cui parteciperanno i principali artisti cechi.

Alle celebrazioni parteciperanno anche altre istituzioni. La Galleria Nazionale sta preparando un regalo per tutti per questo giorno: l'ingresso gratuito alle mostre delle sue collezioni. Nel giorno dell'anniversario della Rivoluzione di velluto, il Museo Nazionale aprirà il tunnel tra il suo edificio storico e quello nuovo, posto di fronte, un tempo sede dell'Assemblea Federale. Inaugurerà inoltre la prima mostra permanente dedicata alla storia ceca e slovacca del XX secolo, compresi gli eventi del 1989. Il clou sarà rappresentato da un video mapping sulla facciata dell'edificio storico del Museo Nazionale.

Venite in centro a Praga e celebriamo insieme la Giornata della libertà e della democrazia!

Celebrazioni a Brno e souvenir dell'epoca

Anche una città della Moravia meridionale, Brno, si sta preparando a dovere per festeggiare i 30 anni di democrazia e libertà. Per i suoi cittadini e visitatori sta preparando un programma pieno di musica, intrattenimento e cultura, che si svolgerà il 17 novembre dalle ore 13.00 in piazza della Libertà (náměstí Svobody). Testimoni, oratori, poeti e gruppi musicali si alterneranno su diversi palchi e scene. Di sera, la città sarà attraversata da un corteo di lanterne. E il 20 novembre, Brno commemorerà, in piazza Malinovské, la catena umana con cui i cittadini di Brno protestarono pacificamente contro la reclusione di dissidenti avvenuta 30 anni fa.

Se, tuttavia, domenica 17 novembre non sarete a Brno, non importa. Anche in altri momenti è possibile commemorare la Rivoluzione di velluto in modo molto interessante. Il centro informazioni di Brno, infatti, offre retrosouvenir! Potrete acquistare un coltellino speciale, il cosiddetto pesciolino, che avevano tutti i ragazzi dell'epoca, un Igráček, un personaggio in plastica rappresentante varie professioni, gomme da masticare e tatuaggi temporanei, merce rara prima della rivoluzione, e il sapone col cervo che si usava comunemente per fare il bucato. Un'esperienza speciale è il giro in autobus d'epoca chiamato "Zn. Jízda retro Karosou" (NB Viaggio in corriera retrò). Porta in giro i passeggeri per otto fermate, tra cui l'Hotel Myslivna, il complesso residenziale Vinohrady, il paddock Grand Prix a Bosonohy, Mariánské údolí (Valle Mariana) e il tunnel del tram sotto lo Spielberg che sfocia in via Pekařská. Non vi annoierete di certo!

La Strada della libertà di Plzeň

Anche a Plzeň, in Boemia occidentale, si commemorerà questo importante anniversario. Sarà possibile intraprendere la cosiddetta Strada della libertà, che offre l'opportunità di fermarsi in diversi luoghi del centro storico della città legati al 17 novembre. Ad esempio, dal 4 novembre, nel Parco di Smetana sarà possibile ammirare la mostra Jízda po sametu (Corsa sul velluto), nel Parco di Šafařík è invece presente la panchina di Václav Havel, mentre nel Parco di Křižík sarà allestita un'installazione artistica. La tappa principale sarà Anglické nábřeží (lungofiume Inglese), dove sarà aperta tutto il giorno la caffetteria improvvisata di Plzeň, dotata di palco. Anche l'ex sede del Comitato Regionale del Partito Comunista della Cecoslovacchia, in via Americká 42, svolgerà il suo ruolo nel programma delle celebrazioni e in via eccezionale sarà aperta al pubblico. Alla fine dell’evento, Plzeň, insieme ad altre città, illuminerà un edificio con i colori della bandiera ceca. In breve, il programma del 17 novembre sarà molto interessante a Plzeň.

L'intera Repubblica Ceca sarà inoltre unita da un gesto unico: il 17 novembre, alle ore 17.11, suoneranno tutte le campane delle chiese e dei municipi. Ricorderemo quindi il valore della libertà e coloro che hanno combattuto per essa.