5 bellezze del funzionalismo, tra cui la perla di Brno e la villa in cui dormì Fidel Castro

5 bellezze del funzionalismo, tra cui la perla di Brno e la villa in cui dormì Fidel Castro

Villa Tugendhat è l'unico monumento dell’architettura moderna in Repubblica Ceca ad esser stato incluso nella Lista del patrimonio culturale mondiale dell'UNESCO.

Negli anni '20 e '30 del secolo scorso si impose una nuova corrente, il funzionalismo. Questo importante stile architettonico conquistò anche la Cecoslovacchia e, nel periodo tra le due guerre, portò l'architettura cecoslovacca agli apici continentali. Venite a visitare questi veri e propri gioielli dell'architettura mondiale progettati da grandi maestri come Adolf Loos e Ludwig Miese van der Rohe.

1. Villa Tugendhat

Indirizzo: Černopolní 45, Brno
La perla del funzionalismo è senza dubbio Villa Tugendhat, situata nella città morava di Brno. Questa villa è un'eccezionale opera funzionalista progettata dall'architetto tedesco Ludwig Miese van der Rohe ed è l'unico monumento dell’architettura moderna in Repubblica Ceca ad esser stato incluso nella Lista del patrimonio culturale mondiale dell'UNESCO. Si tratta, allo stesso tempo, di un edificio che ha contribuito a dare una nuova dimensione alle abitazioni moderne ed è una delle opere principali dell'architettura mondiale moderna (del funzionalismo). Tra il 2010 ed il 2012, la villa e il giardino adiacente sono stati restaurati e hanno ripreso il loro aspetto originario del 1930. Visto il grande interesse, consigliamo di prenotare la visita con sufficiente anticipo.

2. Villa Müller

Indirizzo: Nad Hradním vodojemem 14/642, Praga 6 – Střešovice
La lussuosa e funzionalista Villa Müller si trova in uno dei quartieri di ville e giardini più famosi e antichi di Praga, Ořechovka. La villa di Milada e František Müller fu progettata dal geniale architetto Adolf Loos, che all'epoca lavorava in Boemia. Fu proprio grazie alla realizzazione di questa villa che la concezione originale dello spazio di Loos raggiunse il suo apice. L'arredamento interno della villa, che fu scelto e, in molti casi, progettato dallo stesso Loos, incarna la sorprendente armonia tra il funzionalismo moderno e lo stile classicheggiante inglese.

3. Veletržní palác (Palazzo delle Fiere)

Indirizzo: Dukelských hrdinů 530/47, Praga 7
Un altro importante edificio funzionalista praghese è il Palazzo delle Fiere (Veletržní palác) che fu costruito tra il 1925 e il 1928 e all'epoca era il più grande edificio del genere al mondo. Nel 1976 acquisì l'edificio della Galleria Nazionale di Praga, di cui è proprietario ancora oggi e che ospita la mostra permanente sull'arte del XX e del XXI secolo.

4. Baťův mrakodrap (Grattacielo di Baťa)

Indirizzo: třída Tomáše Bati 21, Zlín
Il Grattacielo di Baťa (Baťův mrakodrap) fu fatto costruire negli anni 1936-1938 dall'imprenditore Jan Antonín Baťa (fratellastro del famoso calzaturiere Tomáš Baťa) a Zlín su progetto dell'architetto Vladimír Karfík. Siccome il numero civico dell'edificio è il 21, il grattacielo viene chiamato "ventuno". Ha 17 piani e, grazie alla sua altezza di 77,5 m, all'epoca era il secondo edificio più alto d'Europa. Questo grattacielo è un piccolo miracolo tecnologico: vi trovate la posta pneumatica, le prese di corrente a pavimento, il telefono e l'ufficio/ascensore del direttore dell'azienda dalle dimensioni di 6 × 6 metri. Non c'è da stupirsi, dunque, se il grattacielo è stato incluso negli otto monumenti più importanti dell'architettura ceca del XX secolo. Oggi ospita la sede dell'Ufficio regionale di Zlín. Per concludere, un'ultima curiosità: i bagni degli uomini erano previsti per ogni piano, mentre quelli delle donne solo al secondo e al nono piano.

5. Villa Stiassni

Indirizzo: Hroznová 82/14, Brno-centro
Questa villa funzionalista a due piani di Brno con pianta a forma di "L" fu costruita su progetto di Ernst Wiesner e fu terminata nel 1929. I committenti erano l'imprenditore Alfred Stiassni e sua moglie Hermine, a cui la villa deve anche il nome. Nel 1952, la villa (con il giardino) divenne di proprietà dello Stato e cominciò ad essere utilizzata come villa di rappresentanza; per questo motivo viene detta ancora oggi "villa del governo". Nella villa soggiornarono diverse personalità importanti, tra cui Fidel Castro. Dal 2009, la villa è gestita dall'Istituto nazionale per i beni culturali (Národní památkový ústav) e da tre anni è nuovamente aperta al pubblico.


 
n-five-beauties-functionalism