I regali di Natale dalla Cechia

I regali di Natale dalla Cechia

Da tempo in Repubblica Ceca non vale più la regola che i souvenir devono essere poco pratici e senza stile. Trovate ispirazione nelle tradizioni ceche per acquistare i regali di Natale.

Per fare un regalo dalla Repubblica Ceca potete acquistare qualcosa di bello, qualcosa di buono oppure di pratico. Non farete una brutta figura nemmeno regalando per Natale ai vostri cari un souvenir della Repubblica Ceca. Perché? Perché i tempi quando i souvenir cechi erano di bassa qualità, kitsch e inutili sono ormai lontani. Prima di Natale quindi presentiamo un elenco dei prodotti cechi migliori legati spesso ad una zona specifica della Repubblica Ceca ma che possono essere comunque acquistati in tutto il paese.

Per i bambini? La piccola talpa

Tutti i bambini cechi conoscono le favole a disegni sulla Piccola talpa. Anche molti turisti quando tornano a casa si portano dalla Repubblica Ceca, per i propri bambini oppure per se stessi, la piccola talpa in peluche, in legno, di metallo, disegnata, di plastica, di marzapane oppure di pan pepato. Se tornano con quello di legno, allora è prodotta dalla ditta Detoa che come unica ha la licenza di produrre il personaggio in legno. La piccola talpa è un piccolo eroe ceco e anche un pezzo originale. L'artista Zdeněk Miller presentò il primo film animato con la piccola talpa già nel 1957. Il personaggio diventò popolare non solo perché è così simpatico, ma anche perché la talpa è uno dei pochi animali che l'artista americano Walt Disney non aveva disegnato. Ma la piccola talpa non si sta preparando ad andare in pensione nemmeno dopo sessant'anni, in Cina lo attendono nuove avventure insieme al panda.


Prodotti cosmetici con gli ingredienti da tutti gli angoli della Cechia

Uno tra i souvenir cechi più amati sono i prodotti cosmetici della società Manufaktura che negli anni Novanta riprese la tradizione della produzione di saponi freschi alla glicerina, da quel momento ha ampliato la propria produzione in decine di prodotti cosmetici di qualità. La tradizione ceca è però ancora viva e nella produzione dei suoi prodotti cosmetici utilizza il vino della Moravia, il sale termale di Karlovy Vary, le erbe officinali oppure per esempio la birra. Inoltre Manufaktura ha ricevuto, come prima ditta ceca, il certificato HCS riconosciuto a livello internazionale "Non testato sugli animali". Anche altre aziende originarie della Repubblica Ceca offrono prodotti cosmetici originali di qualità. Sia che si tratti della società Botanicus, che si specializza nel contatto stretto con i coltivatori, oppure del marchio di lusso Chateau Mcely prodotto esclusivamente per l'albergo chateau a cinque stelle non lontano da Praga, oppure i prodotti cosmetici cechi Ryor disponibili in tutte le drogherie.

Il cristallo per i re, gli imperatori e i presidenti

Immaginatevi il cristallo migliore che luccica da tutti i lati, e quando lo toccate sentite quel suono tipico che evoca il lusso e la bellezza scintillanti. Se lo avete già fatto, sicuramente vi sarete immaginati il cristallo che arriva da Karlovy Vary nella Boemia occidentale. La locale fabbrica Moser lo produce già dai tempo dell'impero austro-ungarico. Il suo fondatore Ludwig Moser aveva la reputazione di essere il più prestigioso produttore di cristallo in tutto l'impero. Più tardi dai bicchieri di cristallo della Moser hanno bevuto la regina inglese, l'imperatore giapponese, il presidente americano e quello russo oppure il principe spagnolo al suo matrimonio.

La bellezza e l'eleganza dal nord della Repubblica Ceca

I gioielli eleganti e la bigiotteria elaborata con precisione sono di casa sulle colline sotto i monti Jizera. Grazie ai suoi prodotti il locale marchio Preciosa vanta una reputazione mondiale. Produce gioielli con il cristallo, anelli eleganti oppure regali in cristallo e decorazioni. Molto amate sono anche le lime decorate. La bigiotteria viene prodotto nel nord della Repubblica Ceca già da decine di anni, quindi con un gioiello non acquistate soltanto qualcosa di bello, ma anche un pezzo di storia.

E qualcosa di buono?

Per i buongustai torniamo ancora una volta nella Boemia occidentale. Oltre per il vetro o la porcellana la zona termale è diventata famosa anche per le cialde fragili oppure per il liquore Becherovka. Passeggiando per le città di Karlovy Vary oppure Mariánské lázně incontrerete probabilmente qualcuno che starà mangiando delle grandi cialde tonde ripiene con una miscela di noci oppure cannella. Fortunatamente potete portarvi a casa questa bontà in una scatola.

Un altro prodotto conosciuto in tutto il mondo potete portarvi a casa in bottiglia dalla Boemia occidentale. Il liquore alle erbe Becherovka viene annoverato tra le sorgenti curative di Karlovy Vary per i suoi effetti calmanti sul tratto digerente. Ma durante le feste di famiglia viene bevuto come digestivo già dal 1794 quando il farmacista Josef Becher lo produsse a Karlovy Vary.

Lo stile nei dettagli

È cosa nota che il diavolo si nasconde nei dettagli. E potete anche immaginarvi come tale dettaglio sia una penna elegante e alla moda. Nel sud della Repubblica Ceca si trova la fabbrica Koh-i-noor Hardtmuth che produce prodotti di cancelleria già dal 1790. In tutto questo tempo si è conquistata un'ottima reputazione. Grazie alla tecnologia segreta utilizzata i suo pastelli acquarelli non hanno nessuna concorrenza, la matita di grafite Koh-i-noor, contrassegnata col numero 1500, è la più famosa al mondo. La società produce anche penne di lusso che faranno sicuramente una bella figura sotto l'albero di Natale. Già i funzionari dell'impero austro-ungarico firmavano i protocolli con la penna Koh-i-noor Hardtmuth.