5 consigli per andare alla scoperta dell'architettura

5 consigli per andare alla scoperta dell'architettura

Edifici notevoli che vi fanno entrare nel mondo del vetro, della tecnica e dell'architettura in tutta la Repubblica Ceca!

HomeWhat's New5 consigli per andare alla scoperta dell'architettura
L'architettura è un'arte in continua evoluzione. Lo dobbiamo non solo ai nuovi modi di guardare al mondo che ci circonda, ma anche ai nuovi materiali e alle tecniche di costruzione. Oggi vi presentiamo 5 edifici che sono stati costruiti fuori Praga e che meritano sicuramente una visita. Alcuni di essi si ergono su prati verdi, altri hanno ricevuto nuova linfa attraverso una ristrutturazione accorta. Non vi pentirete di andare alla loro scoperta.

La Casa di vetro Lasvit a Nový Bor

La piazza di Nový Bor, nella Boemia settentrionale, è decorata da oltre un anno da un edificio unico. L'azienda vetraria Lasvit ha deciso infatti di costruire qui la sua nuova sede, sfruttando due edifici in legno del XVIII secolo e il lotto libero tra di essi. Gli architetti dell'edificio si sono ispirati alle tradizionali tegole di ardesia tipiche della regione e hanno rivestito il nuovo edificio sorto nel lotto libero con speciali tegole di vetro. Se decidete di pernottare qui, avrete la possibilità di vedere questo gioiello architettonico brillare anche al buio. Si tratta, è vero, solo della sede di un'azienda, ma vale la pena vedere gli edifici di persona. L'edificio è stato nominato per il premio Dezeen 2019, uno dei più prestigiosi premi internazionali nel campo dell'architettura. Nel 2020, gli autori del progetto, Jiří Opočenský e Štěpán Valouch, hanno vinto il premio principale del Concorso ceco per l'architettura per la ristrutturazione e l'ampliamento della sede dell'azienda Lasvit. Questa Casa di vetro ha vinto inoltre il concorso Edificio dell'anno della Repubblica Ceca 2020. Venite a vedere la rinascita dell'antica tradizione della lavorazione del vetro, commemorata a Nový Bor anche dal Museo del vetro e da diverse vetrerie.

Il cristallo unico di Jablonec nad Nisou

La città di Jablonec nad Nisou, nella Boemia settentrionale, è famosa per la produzione di ornamenti e gioielli in vetro (bigiotteria) da diversi secoli. E che tradizione sarebbe se non ci fosse anche un museo dedicato a quest'arte, ovvero il Museo del vetro e della bigiotteria. L'edificio del museo è ora decorato con una struttura edile annessa in cristallo, che amplia gli spazi espositivi. Ospiterà la nuova mostra di decorazioni natalizie in vetro. Come descrivere l'edificio? Immaginate un'enorme struttura di vetro levigato attaccata a un edificio museale in stile Liberty. La base è costituita da soffitti in calcestruzzo e da un nucleo da cui sporge una struttura in acciaio che sostiene superfici in vetro per un totale di 480 m2. Si tratta di 243 unità atipiche a triplo vetro senza eguali al mondo. E vale sicuramente la pena visitarlo!

Monumento a Tomáš Baťa a Zlín

La città di Zlín si trova nella Moravia orientale. Nella prima metà del XX secolo, grazie all'azienda calzaturiera Baťa, conobbe un boom senza precedenti. Oggi chiameremmo Zlín la Silicon Valley d'Europa. Tra gli altri edifici notevoli di quel tempo, i visitatori saranno attratti dal Monumento a Tomáš Baťa del 1933, recentemente ristrutturato, l'opera architettonica più impressionante di F. L. Gahura, una delle opere di punta del funzionalismo di Zlín. Si dice che il monumento sia una parafrasi moderna degli edifici del periodo gotico. Come le cattedrali gotiche, infatti, consiste solo di un sistema di supporto e di vetrate colorate; in termini moderni, è uno scheletro di cemento armato e vetro. Negli ultimi anni, ha subito un ampio restauro e oggi svolge nuovamente il suo compito, ovvero commemorare la vita e le gesta dell’industriale cecoslovacco. I suoi interni sono dominati da un modellino dell'aereo Junkers F13, in cui Tomáš Baťa morì nel 1932.

Il sentiero sopra i vigneti di Kobylí

Nella Moravia meridionale, sulla collina di Kobylí, in particolare nei pressi del villaggio omonimo, si trova una torre panoramica insolita costruita nel 2018. I creatori della torre panoramica a forma di sentiero a spirale si sono ispirati soprattutto al luogo in cui si trova. La spirale rappresenta il ciclo vitale della natura e custodisce in sé un profondo simbolismo. Nel punto più alto della torre panoramica, a 7,5 metri dal suolo, il visitatore si trova sopra i vigneti e può godere di una veduta indimenticabile del paesaggio dolcemente ondulato della Moravia e percepire l'atmosfera tipica della regione.

La chiesa di San Venceslao a Sazovice

E siamo di nuovo in Moravia, e nuovamente in un villaggio non lontano da Zlín: Sazovice. Tre anni fa, qui è stata costruita la chiesa di San Venceslao, definita una delle migliori costruzioni del mondo nel 2017. Che cosa ha colpito gli esperti di quest'opera di Marek Jan Štěpán? Sia gli esperti che i profani apprezzano soprattutto la purezza delle linee interne ed esterne. La purezza e la semplicità dà ai visitatori della chiesa un senso di calma e di pace. Qui non troverete uno spazio "congestionato", ma concentrato, raccolto e pulito. La calma e l'intimità dello spazio sono rafforzate ulteriormente dalla luce che illumina lo spazio attraverso le aperture nelle pareti, ma allo stesso tempo non è possibile vedere il mondo esterno dalla chiesa. La forma della chiesa è cilindrica e si ricollega alla tradizione ultramillenaria delle rotonde romaniche.