Alfons Mucha: l’Epopea slava a Praga

Alfons Mucha: l’Epopea slava a Praga

L’Epopea slava è uno dei più grandi gioielli culturali della Repubblica Ceca ed è stata quindi inclusa nel progetto delle 7 meraviglie della Repubblica Ceca, nella categoria Arte e cultura.

lug 19 2018 - gen 13 2019
HomeCosa FareAlfons Mucha: l’Epopea slava a Praga
In occasione delle celebrazioni dei 100 anni dalla fondazione della Cecoslovacchia, nella Casa Municipale di Praga si potrà ammirare una selezione di dipinti dell'Epopea slava di Mucha. L’Epopea slava è un ciclo di dipinti di grandi dimensioni con cui Alfons Mucha intendeva riassumere la storia dei cechi e delle altre nazioni slave. Una volta ultimato il ciclo, Mucha lo donò alla città di Praga, che dovette costruire uno spazio apposito e degno di questo ciclo monumentale.
L'intero ciclo di dipinti dell’Epopea slava sorse nel corso di quasi due decenni. Mucha finì la sua opera nella primavera del 1928. L'intera opera fu esposta per la prima volta nel 1928 al Palazzo delle Fiere di Praga (Veletržní palác). Durante l'occupazione, l’opera fu nascosta ai nazisti. Fu ritrovata dopo la seconda guerra mondiale e, dal 1963, esposta nei locali del Castello di Moravský Krumlov. Nel 2017, l’opera è stata prestata a Tokyo, da dove è tornata nel giugno dello stesso anno.

 

Indirizzo

Prague, Municipal House (Obecní dům), Nám. Republiky 5, 111 21 Praha 1