Scoprite la storia del design ceco

Scoprite la storia del design ceco

Le città ceche aprono le braccia a diversi campi del design!

Esposizioni di interni, mostre sull’architettura, visite a modelli di automobili, workshop, conferenze o sfilate di moda di importanti stilisti: quest’anno in Repubblica Ceca l’autunno è molto ricco di eventi riguardanti il design.

Il design nel ruolo di protagonista

La serie di eventi dedicati al design dal titolo MEET CZECH DESIGN, che l’agenzia CzechTourism ha organizzato durante tutto l’anno, sta volgendo al termine. Il festival ha ancora davanti a sé un’ultima parte molto interessante. Al design industriale, ma naturalmente non solo ad esso, sarà dedicata la tappa praghese del festival. Data la quantità di eventi di indirizzo diverso, questa parte è stata intitolata Ragnatela di design e comprenderà anche un evento così importante come il Designblok. Nell’ambito del Designblok, la settimana del design che ha la più lunga tradizione in Europa centrale e che si svolgerà dal 7 al 12 ottobre, oltre alle esposizioni di interni si potranno vedere presentazioni di gioielli, di vestiti e di design di oggetti d’uso dei migliori designer cechi. L’evento offre mostre, presentazioni a scopo di contrattazione e di marketing, vendite dirette e incontri di professionisti; i luoghi principali in cui essi si svolgeranno sono il Superstudio Nákladové nádraží Žižkov (Superstudio Stazione dei treni merci Žižkov) e l’Openstudio Kafkův dům (Openstudio Casa di Kafka) alla Piazza della Città Vecchia, che serviranno entrambi da spazi espositivi.

Architettura e urbanistica in molte forme

Della tappa praghese del progetto MEET CZECH DESIGN fa parte anche l’Architecture Week Praha 2014. Si tratta ormai dell’ottava puntata del festival internazionale di architettura e urbanistica, la cui edizione odierna - dal 15 settembre al 12 ottobre - si orienterà sul patrimonio architettonico e sulle icone dell’architettura. Il programma prevede conferenze, forum, proiezione di film, passeggiate alla scoperta dell’architettura e interessanti mostre sulle nuove tendenze in architettura. Il centro dell’azione, con il maggior numero di mostre, sarà il convento di San Giorgio al Castello di Praga.

Il Festival della luce

SIGNAL è un festival internazionale della luce che si svolge negli spazi pubblici del centro storico di Praga. La prima edizione ha offerto più di 30 installazioni luminose e nel corso quattro serate è stato visitato da 250.000 spettatori. L’arte audiovisiva contemporanea quest’anno farà pulsare il centro storico della città per quattro sere dal 16 al 19 ottobre. A presentare le proprie installazioni saranno vari artisti stranieri ma anche importanti artisti cechi come ad esempio David Černý oppure Petr Nikl. Il Festival della luce SIGNAL trasformerà lo spazio pubblico in una brillante galleria e anche quest’anno sarà gratis per tutti. Il festival attira decine di migliaia di visitatori nelle strade della capitale con installazioni luminose esterne e spettacoli di video-mapping in luoghi come la Casa danzante, la Piazza della Città Vecchia, la chiesa di S. Ludmilla, il Ponte Carlo, il Museo Kampa oppure la Torre di Petřín.

A Brno piace il design grafico

La parte finale del festival MEET CZECH DESIGN avrà luogo a Brno, dove sarà associata alla tradizionale Biennale di Brno, quest’anno ormai alla 26a edizione, che questa volta si svolgerà nello spirito della formazione nel campo del design grafico e della comunicazione visiva. Per questo la sua parte principale sarà costituita da una mostra competitiva internazionale di opere di studenti e di laureati di scuole d’arte di tutto il mondo. Il ricco programma permetterà a ciascuno di comporre il proprio mosaico di design, su tale idea si basa del resto anche il titolo di tutta la finale del festival, che suona: Il mosaico del design grafico. Nel suo ambito si svolgeranno attività per i visitatori in tre palazzi del centro e l’offerta principale costituita dalle esposizioni sarà arricchita da workshop, letture, spettacoli teatrali, incontri e altri eventi speciali nello spazio cittadino.