Gustatevi il Natale ceco: tanti biscotti e piatti eccellenti

Gustatevi il Natale ceco: tanti biscotti e piatti eccellenti

Se trascorrerete le vacanze natalizie in Repubblica Ceca, dovrete assolutamente assaggiare i biscotti di Natale e i tradizionali piatti natalizi: la zuppa di pesce e la carpa con insalata russa.

Il Natale si avvicina e, se vi trovate in Repubblica Ceca, potrete godervi tante emozioni e, soprattutto, i piatti tradizionali. Secondo fonti storiche, la cena della Vigilia di Natale dovrebbe includere 7-9 portate, ma non preoccupatevi: oggi avrete solo una zuppa e il piatto principale.

La base è la zuppa di pesce

Che si vada al ristorante o da amici per la cena della Vigilia di Natale, sicuramente si inizierà con una zuppa di pesce, che è un piatto tradizionale della cucina natalizia ceca (e non solo) e si prepara con le teste e la carne delle carpe, verdure a radice, acqua e spezie. Prima di sedervi per la cena della Vigilia di Natale, fate tutto quello che ritenete necessario. Secondo le superstizioni locali, infatti, non ci si dovrebbe alzare dalla tavola finché non si allontanano tutti. Perché? Affinché la famiglia resti unita. E se trovate una squama di pesce sotto il piatto, non significa che i vostri commensali sono un po' disordinati. Si tratta di un'altra abitudine ceca e, se conservate la squama, avrete denaro per tutto l'anno.

La carpa come piatto principale

Il piatto tipico principale del Natale in Repubblica Ceca è la carpa fritta con insalata russa. Il pesce occupa un posto prominente sulle tavole natalizie già da diversi secoli, in quanto è un cibo magro e quindi i buoni cristiani mangiavano principalmente piatti a base di pesce. Inizialmente, la carpa veniva preparata in vari modi: "azzurra" (bollita in aceto diluito o vino bianco con verdure a radice) o "nera" (con una salsa dolce a base di powidl e pan di zenzero). La carpa fritta, tuttavia, è la più popolare. Il contorno ideale è un'eccellente insalata russa, che, sebbene in Repubblica Ceca venga preparata solo dal 1924, oggi non è possibile immaginare una cena della Vigilia di Natale senza di essa. Se si desidera andare in un ristorante di Praga per la cena della Vigilia di Natale, consigliamo il ristorante Chateau St. Havel del castello di Krč, il ristorante U Modré kachničky, situato in un vicolo stretto di Malá Strana, e il Ristorante Francese nella Casa Municipale, dalla tradizione quasi centenaria.

Addolcitevi il Natale

Che Natale sarebbe se non si cuocessero tanti biscotti per tutto l'Avvento? Potete assaggiarli non solo ai mercatini di Natale, ma anche nelle caffetterie, nelle pasticcerie e nelle panetterie. Tra i biscotti più popolari e preparati più di frequente figurano i rotoli di vaniglia e le rotelle di Linz (vanilkové rohlíčky e linecká kolečka), che sicuramente assaggerete durante le feste natalizie in Repubblica Ceca. Un dolce speciale natalizio è anche la vánočka. Si prepara con un impasto ben lievitato, uvetta e mandorle. La forma della vánočka dovrebbe ricordare Gesù Bambino avvolto in una coperta, pertanto simboleggia la nuova vita e la fertilità. La vánočka è molto amata non solo a Natale, ma anche per accompagnare il caffè bianco, la prima colazione o la merenda.

E per finire, la ricetta dei tradizionali rotoli di vaniglia (vanilkové rohlíčky)

  • 280 g di farina tipo 00
  • 200 g di burro
  • 100 g di zucchero velato
  • 120 g noci grattugiate
  • Zucchero vanigliato e zucchero a velo per guarnire i rotoli
1. Aggiungere alla farina tipo 00 il burro fuso, lo zucchero a velo e lo zucchero vanigliato. Alla fine, aggiungere le noci grattugiate. Lavorare l'impasto e lasciarlo riposare nel frigorifero.
2. Creare con l’impasto un "cilindro" di 2 cm di diametro e tagliarlo perpendicolarmente in parti regolari. Con queste parti, creare i rotoli che poi vanno posti in una teglia coperta dalla carta da forno. Cuocere in forno leggermente caldo a 150 °C per 10-15 minuti, finché non assumono un colore rosa. Guarnire i rotoli ancora caldi con lo zucchero a velo.