I 5 migliori musei cechi all’aperto

I 5 migliori musei cechi all’aperto

Venite a scoprire le tradizioni popolari e l’artigianato. Visitate i migliori musei all’aperto della Repubblica Ceca!

HomeNovitàI 5 migliori musei cechi all’aperto
A volte a noi esseri umani piace guardare al passato per immaginare le epoche in cui il mondo era più semplice e per ricordare i bei vecchi tempi oppure, da un altro punto di vista, per poter apprendere qualcosa dalla vita dei nostri antenati. Potete fare entrambe le cose se visitate uno dei musei all’aperto, musei speciali che hanno il compito di conservare gli edifici popolari e di mostrare le tradizioni popolari e l’artigianato alle generazioni future. Visitateli anche voi! Scoprirete rituali antichi, conoscerete vecchi monumenti popolari, potrete ammirare bellissimi mulini, grandi fattorie,piccoli cottage e botteghe artigianali, in alcuni luoghi potrete addirittura assaggiare prelibatezze in stile.

Museo valacco all’aperto di Rožnov pod Radhoštěm

Il Museo valacco all’aperto di Rožnov pod Radhoštěm sui monti Beskydy in Moravia è stato fondato nel 1925 ed è il più antico museo di questo tipo in Europa centrale. Il museo è composto da tre parti: la prima è la Cittadina di legno, la parte più antica e più visitata del museo locale all’aperto che mostra lo stile di vita di una piccola città dalla metà del XIX secolo al primo quarto del XX secolo; la seconda è la Valle del mulino che è la parte più recente del museo. Qui si trovano edifici tecnici funzionali alimentati ad acqua. La gualchiera, la segheria e il mulino installati sono ricostruzioni dall’aspetto quasi esattamente uguale a quelli  della vicina Velké Karlovice nella prima metà del XIX secolo; la terza e ultima parte è la più grande ed è il Villaggio valacco. Le fattorie, le casette dei pastori, il mulino e la fucina sono sparsi in un paesaggio la cui asprezza ricorda i villaggi sulle pendici dei monti Beskydy. Gli interni delle case mostrano il modo di vivere della metà del XIX secolo di diverse classi sociali. È possibile visitare il museo con una guida che parla inglese o tedesco. Nel corso dell’anno si svolgono programmi di intrattenimento con cui si rivivono i vecchi metodi di gestione delle fattorie e delle case di campagna. I campi, i giardini e gli alberi da frutto ricordano le coltivazioni di una volta. Durante la visita ci si può imbattere in diversi animali domestici e in un gregge di pecore. È stata posta grande attenzione alla ricostruzione delle tecniche tradizionali dimenticate, dell’arte popolare e dei costumi, nonché della vita sociale, del commercio e del divertimento delle generazioni passate. Ecco perché qui si svolgono molti eventi, come ad esempio la Notte di San Giovanni (Svatojánský večer) che si tiene ogni anno a metà giugno ed è una festa popolare ceca per celebrare il solstizio d’estate, mentre all’inizio di luglio si svolge la Festa di Rožnov (Rožnovské slavnosti), un festival internazionale di folklore.

Museo degli edifici popolari di Kouřim

Kouřim in Boemia centrale, a circa mezz’ora di autom da Praga, si trova un altro museo all’aperto. È dedicato ai monumenti architettonici della Boemia centrale e orientale. Attualmente sono presenti 14 grandi edifici con preziosi interni d’epoca e diversi edifici più piccoli e annessi. L’edificio di maggior valore storico è il granaio risalente al XVII secolo. L’atmosfera dell’intero museo all’aperto è unica perché gli edifici sono sparsi nell’antico frutteto allo scopo di ricreare un villaggio dei secoli passati. L’intero museo all’aperto è attualmente sottoposto a rivitalizzazione e adattamento alle moderne esigenze di monumenti di questo tipo. Il museo all’aperto diventerà "Museo del villaggio ceco" ed è in corso la collocazione graduale degli edifici in modo che il museo all’aperto nel suo insieme dia l’impressione di un tipico villaggio della Boemia centrale o orientale dell’inizio dell’età contemporanea. Per orientarvi durante la visita riceverete una guida stampata in inglese o in tedesco. Se siete in tanti e siete interessati a una visita in inglese, è necessario prenotarla in anticipo via e-mail o telefono.

Museo all’aperto di Veselý Kopec

In Vysočina, non lontano da Pardubice, trovate un altro museo ceco all’aperto molto popolare. Il Museo all’aperto di Veselý Kopec oggi consiste di quasi 30 edifici che insieme formano un insediamento con edifici variamente sparsi. Il museo mostra la vita e il lavoro dei piccoli contadini della Vysočina dalla prima metà del XIX secolo alla metà del XX secolo. Le fattorie sono integrate non solo da piccoli edifici di campagna, ma anche da monumenti tecnici alimentati dall’acqua sul fiume Chrudimka. Il più importante di questi è un mulino da grano alimentato ad acqua; l’acqua alimenta anche, ad esempio, un frantoio per l’olio. Nel museo all’aperto troverete anche un granaio unico a quattordici lati del 1680 e il carrozzone dei vecchi burattinai erranti con una collezione di vecchie attrezzature agricole. Per orientarvi durante la visita riceverete una guida stampata in inglese o in tedesco. Da luglio 2021, per ogni edificio saranno a disposizione le descrizioni in inglese compresi i codici QR con ulteriori informazioni. Se concordate la visita in anticipo, sarete accompagnati da una guida che parla inglese o tedesco. Qui si svolgono regolarmente vari eventi e incontri. Sono molto popolari la Fiera di Veselý Kopec (Veselokopecký jarmark) a metà luglio e la Festa patronale (Posvícení) all’inizio di settembre, che un tempo era una festa di campagna con tanto cibo e divertimento.

Museo-villaggio della Moravia sud-orientale di Strážnice

Il Museo all’aperto di Strážnice si trova nella Moravia meridionale a sud-est di Brno. Qui si possono ammirare gli edifici popolari della regione circostante, distribuiti per ricreare un tipico villaggio. Troverete inoltre strutture tecniche ad acqua, un’area di vigneti e un’area per i pascoli. 64 edifici sono stati portati qui da addetti ai beni culturali e restauratori e inseriti in un’area ricreata artificialmente piena di verde per riprodurre l’ambiente originale. In diversi edifici sono allestite anche mostre che presentano il modo di vivere e abitare delle persone nelle zone di montagna della Moravia sud-orientale e nelle fertili pianure. Una dimostrazione delle strutture per vigneti e delle loro attrezzature è integrata da un vigneto che rappresenta la viticoltura dai tempi più antichi ai giorni nostri. È possibile ricevere testi descrittivi in inglese o in tedesco per la visita. Se la capacità lo consente e previo accordo, è possibile effettuare la visita in lingua inglese ad un costo aggiuntivo. Ogni anno si svolgono feste popolari come la costruzione dell’albero di maggio e la sagra del raccolto per celebrare la fine del raccolto. Ogni ultimo fine settimana di giugno, l’intera area del museo all’aperto di Strážnice diventa il palcoscenico del Festival Internazionale del folklore di Strážnice. Quest’anno, l’intero programma sarà online dal 25 al 27 giugno.

Museo all’aperto di Chanovice

Il Museo all’aperto di Chanovice si trova in Boemia occidentale, qualche decina di minuti in auto a sud di Plzeň. Il museo all’aperto è stato costruito come mostra protetta di architettura popolare, e riunisce edifici grandi e piccoli di tutta la Boemia sud-occidentale. L’intero museo all’aperto è uno dei più piccoli della Repubblica Ceca, con circa 20 edifici ad oggi. Tuttavia, può vantare uno degli edifici popolari più antichi. Si tratta di un capanno costruito a cavallo tra il XVI e il XVII secolo. Il museo è in costante crescita ed è alla continua ricerca nella regione di vecchi edifici popolari che non servono più al loro scopo o i cui proprietari non hanno i mezzi o il desiderio di prendersene cura. L’intero museo all’aperto di Chanovice è liberamente accessibile e consente di farsi un’idea della vita ai piedi della Selva Boema nei tempi passati. Durante la visita è possibile richiedere testi in inglese e tedesco. In alternativa, è possibile concordare in anticipo una visita con guida che parla inglese.